Consigli per
il colloquio
di lavoro perfetto

Consigli ed errori da evitare il giorno del colloquio

Per prima cosa il giorno del colloquio arriva sempre qualche minuto in anticipo sul luogo dell’appuntamento, ricordandoti di portare con te il tuo curriculum vitae aggiornato e la lettera motivazionale. Questi sono segni che denotano maturità e professionalità nel candidato. Una volta arrivato in sala d’attesa metti il cellulare in modalità silenziosa, così che non ti disturbi durante l’intervista e se ti senti agitato potresti cercare di calmare la tensione facendo qualche esercizio di respirazione silenziosa o sfogliando una rivista di settore. È importante mantenere un buon livello di concentrazione e mostrarsi sufficientemente sicuri di sé. Quando incontri l’esaminatore stringigli saldamente la mano e, ad intervista iniziata, evita di giocare con i capelli, la cancelleria o la cravatta perché questi sono interpretati come segnali di stress o distrazione. Rimani invece seduto composto, con le mani poggiate sul tavolo e dai il tuo massimo per tutta la durata dell’incontro. 


Una delle cose che viene valutata è la tua capacità relazionale, di esposizione e il tuo atteggiamento generale. È quindi buona norma prepararsi una piccola presentazione di circa 5 minuti su te stesso, con riferimenti alla tua formazione scolastica, alle tue esperienze lavorative passate e alle attività che ami svolgere nel tempo libero. In questo modo non rischierai di balbettare o fare frasi sconclusionate durante la tua esposizione. Assolutamente vietate espressioni colloquiali, fuori luogo o troppo amichevoli. Una buona idea, verso la fine del colloquio, è quella di porre domande pertinenti all’esaminatore, relative all’azienda e al possibile ruolo che andrai a ricoprire al suo interno, in modo da ribadire il tuo entusiasmo per quel lavoro.


Per concludere vediamo alcuni errori comuni da evitare assolutamente! È buona norma evitare di chiedere informazioni sulla paga, evitare di parlare male dei vecchi datori di lavoro e parlare troppo dei propri hobby trascurando le esperienze scolastiche e lavorative.

I colloqui ai tempi del Covid-19

Ovviamente in questo periodo di limitazioni alla possibilità di effettuare colloqui di persona è bene sapere anche quali tecniche adottare per comportarsi al meglio durante un colloquio di lavoro online. Vediamo quindi qualche consiglio: 

 

  1. Scegliere la stanza giusta: è indispensabile scegliere una stanza calma e silenziosa dove poter affrontare l’intervista senza essere interrotti o distratti dall’ambiente circostante. Chiudete porta e finestra e avvisate genitori o coinquilini di non entrare nella stanza per il tempo successivo.

  2. Vestirsi in modo consono: anche se l’ambiente della vostra casa vi è famigliare e potreste sentire la tentazione di affrontare il colloquio con t-shirt e tuta, evitatelo. Vestirsi in modo adeguato anche in questa situazione è segno di professionalità e serietà.

  3. Conoscere la piattaforma: se state per effettuare un colloquio con un sito, un’app o sistemi operativi che non avete mai usato prima, fate qualche prova per prendere confidenza con questi mezzi. Potreste chiedere ad un amico di avere una conversazione virtuale utilizzandoli o informarvi con tutorial su internet.

  4. Check preliminare: Verifica che la connessione e la durata della batteria del tuo dispositivo siano buone, in questo modo non rischierai che il colloquio si blocchi a causa di malfunzionamenti di questo tipo. 

Ovviamente in aggiunta a questi consigli valgono tutti quelli che riguardano un normale colloquio di lavoro e di cui abbiamo trattato ad inizio articolo. Speriamo che queste informazioni possano esserti utili per affrontare il colloquio di lavoro perfetto, se hai domande o curiosità riguardo a questo e molti altri temi non esitare a contattarci sui nostri canali social o sul sito internet.